Un piccolo castello azzurro

Una cucina in legno azzurro pastello e una terrazza al sole dove si può anche mettere un tavolino per mangiare. Una bella camera spaziosa, uno splendido tavolo in noce da 8 per invitare a cena gli amici e i parenti e poi lì, su quella parete c’è tutto lo spazio per la libreria che ho sempre sognato. Bisognerà andare all’Ikea a comprarla.
Abbiamo finalmente trovato una casa, la nostra prima casa.
E’ un mini, in affitto, arredato. Il massimo che ci possiamo permettere per cominciare a costruire la nostra famiglia. Ma a me sembra un castello.
Un piccolo castello azzurro.
Dalla terrazza si vedono le montagne all’orizzonte e si può salutare il sole mentre tramonta ad ovest.
Di tutte le case che abbiamo visto questa era decisamente quella più bella e spaziosa e per essere un punto di partenza è decisamente un bel punto di partenza.
Lo so, lo so, tendo sempre a vedere tutto più bello di quel che è.
E’ un mio limite, a volte una mia fortuna.
Non posso farci niente se le piccole cose mi rendono felice quanto basta da farmi dimenticare gli aspetti negativi. Abiteremo in un piccolo castello azzurro, io, il mio principe azzurro e tutti i miei libri.
Se non è un sogno questo…